Catte Cup: ecco le ultime squadre qualificate, ora si va ai quarti

Matilda Fanni

Si concludono anche gli ottavi di finale con delle partite davvero interessanti. Ieri sera, infatti, abbiamo assistito a delle bellissime azioni e goal, con risultati incredibili.

Come sempre la tifoseria è presente nelle tribune e anima ancora di più il torneo che ha visto sfidare Sa Ditta e il Mossa per primi.

Il liceo ha condotto una bella partita nonostante l’assenza di punti, e ha tenuto testa ai giocatori avversari che hanno sicuramente la loro arma vincente: Mattia Erbì, che fa tripletta e assieme ai suoi compagni gestisce benissimo il gioco.

Si distinguono inoltre Emanuele Loche, Nicolò Sanna e Andrea Mereu che hanno segnato anche loro un goal ciascuno facendo salire il punteggio a 6-0.

E così il primo nome qualificato è quello di Sa Ditta che si aggiudica il passaggio ai quarti di finale.

Trsaba la Hurra contro Betaland, un’altra occasione che vede scontrarsi due squadre fortissime, ma solo una ha avuto la meglio. Infatti, è Betaland a passare con un risultato di 4-1.

Purtroppo, nonostante l’unione dei due gruppi anche quest’anno TLH non è riuscita a superare gli ottavi, ma ci hanno regalato comunque grandi partite fino ad ora.

Giunco quindi arriva ai quarti, dopo una sfida giocata molto bene grazie sicuramente alla loro esperienza.

Arriviamo a metà serata con Joghers e Ulivi, incontro piuttosto acceso fino all’ultimo minuto.

Vediamo segnare in porta Albertino Simbula, Karol Scintu e Antonio Germino per Cabras e Ivan Mereu, Luca Melis e Marco Basciu per Palmas.

Infatti, si va diretti ai rigori con 3-3, dopo tanta tensione sono gli Ulivi a festeggiare la vittoria, mentre Joghers sono fuori dal torneo.

Infine, Korea 47 contro VSC.

La prima squadra non ha sicuramente risparmiato gli avversari, con doppietta di Gianluca Olla e goal di Matteo Asunis e Lorenzo Frau che portano il risultato finale a 4-1, e il portiere Gabriele Bussu che ha parato quasi tutti i tiri.

I gialli hanno tentato di vincere e, per un momento, quando Francesco Foddis segna il primo goal, c’era una speranza.

Ma al secondo tempo purtroppo, anche la tribuna e i loro sostenitori avevano capito cosa gli aspettasse.

Quindi, in aggiunta alle squadre che si sono qualificate lunedì, vedremo scontrarsi ai quarti di finale: Sa Ditta, Giunco Betaland, Ulivi e Korea.

Siamo pronti stanotte per una serata speciale con One Night Women, non mancate!

Vi aspettiamo inoltre, giovedì e venerdì per scoprire le squadre che accederanno alla semifinale, non vediamo l’ora.